Segui il culto in diretta  
Home » Media » Citazioni » Barton Warren Stone » 4° Consiglio

Il tuo nomeIl nome del tuo amico
La tua emailEmail del tuo amico
x chiudi

To young preachers

4th. Be as holy out of the pulpit as in it. Be always sober (not morose); indulge at no time in jesting, mirth, nor light conversation; these grow by indulgence. I advise you to beware of what is termed gallantry. It will ultimately sink your influence in the public mind. Be plain, but neat in your dress. Wear not costly apparel, nor tinseled ornaments of any kind. It savors of vanity, and will detract from your usefulness. Be often on your knees, always endeavor to keep God before your mind, and labor to please him, rather than man; for if you seek to please men, you will certainly displease God. The friendship of the world is enmity to God. Some are tempted to please man by an ostentatious show of learning and talents. This is to preach self, not the Lord Jesus--it is to advance self, and not the cause of Christ--it is to gain the applause of the world, not to save souls from ruin--it is to be popular, not [212] useful. Vain, presumptuous mortal! How despicable in the view of Heaven!

 

Quarto consiglio

″Siate santi fuori dal pulpito come sul pulpito. Siate sempre composti (ma non tetri); non cedete mai alle spiritosaggini, all'allegria, né alle conversazioni frivoli, che prosperano nell' indulgenza. Vi consiglio poi di stare attenti a ciò che viene definito disinvoltura. Alla fine, essa farà presa sulla mente collettiva. Siate semplici, ma sempre puliti nel vestire. Non indossate abbigliamenti costosi, né ornamenti appariscenti di alcun tipo. Tutto ciò sa di vanità e influirà negativamente sull'efficacia del vostro ministero. Mettetevi spesso in ginocchio, cercate di tenere sempre Dio davanti alla vostra mente e lavorate per piacere a Lui, piuttosto che agli uomini, poiché se cercherete l'approvazione degli uomini, sicuramente dispiacerete a Dio. L'amicizia del mondo è inimicizia contro Dio. Alcuni sono tentati di piacere all'uomo ostentando la propria cultura e i propri talenti. Ciò significa predicare sé stessi, non il Signore Gesù Cristo. È promuovere il proprio io, non la causa di Cristo, ricercare il plauso del mondo, non strappare le anime alla dannazione eterna, voler essere popolare, non produttivo. Vano, presuntuoso mortale! Come sei spregevole agli occhi del Cielo″!


Continua ...

     
DONAZIONI
IBAN DONAZIONI IT23D0306909606100000135846
....
Archivio
       
Archivio