Segui il culto in diretta  
Home » Media » I titani della fede » Thomas Myerscough

Il tuo nomeIl nome del tuo amico
La tua emailEmail del tuo amico
x chiudi

Data di pubblicazione : 18/02/2013

 

THOMAS MYERSCOUGH

Un eccezionale espositore delle Sacre Scritture

 

Thomas MyerscoughThomas Myerscough è sicuramente tra i pionieri pentecostali più dimenticati. La sua opera nel piano di Dio fu determinante, adeguata e benedetta; eppure,  non sappiamo tanto di lui.

Nacque nel 1858 e nel 1874 il Signore lo salvò, all'età di 16 anni. Nel 1908 ebbe notizia dell’esperienza pentecostale e lesse qualcosa in merito negli scritti del dr. A.T. Pierson. Divenne però un fiero oppositore del battesimo nello spirito Santo.

Nondimeno, quando un fratello col quale disputava sulla autenticità di queste manifestazioni soprannaturali, gli chiese Ma su questo argomento hai mai esaminato la Parola di Dio, senza avere pregiudizi? Thomas ammise di no. Fu allora che, insieme ad altri credenti suoi amici provenienti da alcune chiese della città di Preston, in Inghilterra (tra i quali W.F.P.Burton, James Salter e Edmund Hodgson), cominciò a investigare attentamente le Scritture dalla Genesi all’Apocalisse,  per accertarsi se quella era un’esperienza biblica. Si incontravano di sera per studiare le opere dello Spirito menzionate nella Parola di Dio, ricercando la potenza divina.  Donald Gee li definì una piccola compagnia di devoti seguaci del Signore Gesù Cristo, che si incontravano per studiare più a fondo le cose di Dio.

Nel 1909 Myerscough comprese che la pentecoste non solo era un’esperienza da parte del Signore, ma che potevano realizzarla tutti i credenti e così, avendo udito parlare di certe riunioni pentecostali che si svolgevano a Sunderland, prese a frequentarle e in una di esse ricevette il battesimo nello Spirito Santo (1)

Sunderland divenne il centro dal quale cominciò il risveglio pentecostale in Gran Bretagna.

Le sue eccezionali capacità di studioso e insegnante della Bibbia portarono alla fondazione della Bible School of the Pentecostal Missionary Union (PMU) nella  città di Preston, che fu affidata alla sua direzione. Tra gli studenti di questo istituto ci furono  Willie Burton, George Jeffreys, Robert Darragh and E.J.Philips.

Giovani provenienti dall’Inghilterra, l’Irlanda, la Scozia e il Galles venivano in quella scuola per ascoltare gli insegnamenti di Thomas Myerscough sulla Parola di Dio. È stato detto che forse nessun’altra scuola ha mai avuto un tal numero di studenti che hanno ottenuto un così gran risultato, considerando l’esiguità del tempo trascorso nella Scuola Biblica.

In effetti, il buon risultato raggiunto dalla scuola fu più grande di quello di qualunque altra istituzione simile nata in quel periodo. Da quella scuola uscirono i futuri responsabili della Congo Evangelistic Mission (CEM), della quale fu il primo segretario-tesoriere fino al 1932, anno della sua morte. e i conduttori dell’Elim Alliance Movement,  che raggiunse un gran numero di anime e fondò migliaia di chiese in patria e all’estero.

Nel 1913, quando la scuola fu trasferita a Londra, Thomas Myerscough si  dimise dal suo incarico nella PMU. Non c'è dubbio che le differenti vedute dottrinali sul battesimo dei bambini di Boddy e di Polhill ebbero molto a che fare con questo mutamento.

Ad ogni modo, scriverà Donald Gee, in conseguenza di questa effusione dello Spirito Santo Preston vide la nascita di un centro di espansione pentecostale probabilmente secondo a nessun altro al mondo, sia per vastità di portata che per efficacia, alla gloria di Dio.

Innanzitutto per la sua opera missionaria, come si è accennato. In secondo luogo, perché grazie ad esso nacque una delle prime chiese pentecostali che fu veramente un modello di ciò che insegna la Scrittura.

Il gruppo formatosi nel 1911 si definì inizialmente missione pentecostale. I fedeli si incontravano a Preston, in una sala a cui si accedeva tramite una squallida gradinata di 45 scalini.

I loro incontri erano genuinamente pentecostali, segnati cioè dalla ordinaria manifestazione dei doni dello Spirito Santo. Nei primi anni presso la missione venivano tenuti tre studi biblici a settimana. Sovente le riunioni si protraevano fino a tarda notte. Negli anni ’20 la soffitta cominciò a traboccare di persone fin giù per le scale e nel 1923 si pensò di acquistare un appezzamento di terreno per costruirvi un edificio da adibire a locale di culto. Entro i primi due anni, circa 300 persone furono battezzate in acqua; ogni settimana nel centro di Preston si teneva un incontro all’aperto, in cui i giovani predicatori zelanti che sentivano la chiamata di Dio potevano “farsi le ossa” nei primi tentativi di predicazione. Il terzo grande segno distintivo fu l’Annual Easter Convention, il convegno annuale tenuto in occasione della Pasqua e visitato da molti predicatori provenienti da diverse nazioni.

Wigglesworth intervenne a questo raduno ogni anno fino al 1948, in ossequio al legame di amicizia che aveva con Myerscough. Il convegno iniziava il venerdì santo e durava fino al lunedì in albis, con tre riunioni al giorno e due predicatori per ciascun incontro. La prima riunione si tenne nel 1920. Sul pulpito si avvicendarono diversi missionari e predicatori. Myerscough presiedeva e dirigeva il canto, suonando il suo famoso organo portabile "billhorn". Dietro al pulpito spiccavano le parole Not Your Own, His (Non siete vostri, ma Suoi).

Il momento culminante del raduno era il Lunedì di Pasqua, cioè il giorno dedicato alle missioni. La Congo Evangelistic Mission di Burton svolgeva un ruolo fondamentale in quelle riunioni. 

Si verificavano vere e proprie grandi gare di fratellanza per raccogliere  offerte a favore della missione e per reclutare operai nel campo missionario. I giovani infatti erano sempre oggetto di un appello speciale, mediante il quale venivano invitati a partire come missionari e in quel primo servizio di culto i responsabili imposero le mani su tante persone fattesi avanti. Col passar degli anni l’appuntamento fu sempre più frequentato  e richiese locali sempre più capienti. 

In seguito Thomas servì proprio nelle comunità delle Assemblee di Dio, dalle quali venne sempre visto come un credente saggio, maturo e zelante, con un consiglio scritturale per ogni situazione. Va detto anche che, nel 1925, Thomas Myerscough e Donald Gee compilarono la prima edizione dell’innario  Redemption Tidings Hymn Book.Dopo la guerra Myerscough fu l’unico leader che seppe infondere grande fiducia in seno ai pentecostali. Alcuni ritengono che fu il solo in grado di unificare le varie nuove chiese indipendenti. Lui non la pensava così, ma svolse ugualmente un ruolo chiave nel 1924, quando ci fu la formazione delle Assemblee di Dio britanniche e irlandesi.

Myerscough scrisse spesso degli articoli per il The Elim Evangel. Nel 1931 accompagnò Wigglesworth in una campagna evangelistica in Norvegia, Danimarca e Finlandia. Fece parte del comitato esecutivo delle Assemblies of God fino alla sua morte, avvenuta nel 1932 durante il Raduno Pasquale. Una delle ultime affermazioni che fece fu “acquista verità”. Donald Gee lo definì un eccezionale espositore delle Sacre Scritture.

 

     
DONAZIONI
IBAN DONAZIONI IT23D0306909606100000135846
....
Archivio
       
Archivio