Segui il culto in diretta  
Home » Media » Voci dal passato » Audio-Video
Termine:
Dal: Al:

Voce di Thomas Spurgeon

Questa è una registrazione risalente al 2 agosto 1905. Vi si sente Thomas Spurgeon, figlio di Charles Spurgeon, che legge la parte conclusiva dell’ultimo sermone dato alle stampe da suo padre. Non esistendo alcuna testimonianza vocale del Principe dei predicatori, la riproduzione darà una vaga idea del suo modo di predicare.

Thomas Spurgeon (1856-1917), fratello gemello di Charles jr., tornò in Inghilterra dalla Nuova Zelanda, alla morte del padre, e divenne responsabile del Metropolitan Tabernacle di Londra, congregazione guidata dal padre per 30 anni.

Il paragone tra padre e figlio è inevitabile; W. Y. Fullerton, nella sua biografia di Thomas Spurgeon, del 1909, scrisse:


Visto dai banchi della congregazione, nell’aspetto non differisce molto da suo padre. C’è la redingote, la piccola cravatta nera, il contegno tranquillo e disinvolto, la pronuncia chiara e studiata; una voce, non proprio quella di Charles Spurgeon, non così forte e musicale, così meravigliosamente espressiva e flessibile, come quella di suo padre, ma chiara, piacevole e melodiosa, e con molte delle modulazioni e delle cadenze del defunto pastore. Quando, al presente, alla maniera del grande predicatore, Thomas divaga dal capitolo che sta leggendo e inizia a commentarlo, diventa subito palese che ha la stessa pronta fluenza discorsiva, lo stesso semplice, familiare stile di rivolgersi alle persone. Nel momento in cui rende noto il suo testo e si immerge nel sermone, mostra ben presto di non essere per nulla sprovvisto di quel modo vivace di dire le cose, di quel limpido e vigoroso inglese e di quel forte senso dell'umorismo che per molti anni caratterizzò il pulpito del Tabernacolo. Egli possiede certamente molti dei talenti di suo padre, benché, senza dubbio, in misura ridotta, e, con un po’ di fantasia, uno potrebbe tenere gli occhi chiusi e immaginare che il vecchio pastore sia ritornato (Tratto da Thomas Spurgeon; a biography, di William Young Fullerton). 

     
OTTO PER MILLE
CON LA TUA FIRMA PER L'8x1000 POSSIAMO FARE DEL BENE A TUTTI
...
Archivio
       
Archivio