Segui il culto in diretta  
Home » Media » I titani della fede » Jacob Whistler Byers

Il tuo nomeIl nome del tuo amico
La tua emailEmail del tuo amico
x chiudi

Data di pubblicazione : 19/08/2013

 

Jacob Whistler Byers

 Jacob Whistler Byers

 

Jacob Whistler Byers nacque il 26 marzo 1859 a Albany, nella contea di Whiteside, nello stato dell'Illinois, da Andrew e Nancy Byers. Suo padre era un contadino e ministrava una modesta chiesa appartenente alla denominazione dei River Brethren.  Il 17 gennaio del 1876 ebbe occasione di partecipare a una riunione metodista di risveglio, durante la quale si impegnò a seguire Cristo. Ma era una scelta dettata dall'emozione e in seguito ebbe qualche difficoltà a tenerle fede.  

Nei successivi due anni la sua vita cristiana fu infatti caratterizzata dalla discontinuità fino a quando lo Spirito Santo non lo persuase definitivamente di essere sotto la condanna di Dio. Questa fu la volta buona.

Nel 1878 cominciò ad insegnare a scuola, ma sentiva di essere stato chiamato al ministero. Nel 1882 sposò Jennie Shirk, con la quale servì attivamente il Signore nella chiesa dei Fratelli in Cristo. Poi i coniugi Byers furono profondamente toccati dal movimento cosiddetto Holiness and Santification, la cui opera negli ultimi anni del 1800 era molto diffusa nella zona. Jacob con la moglie Jennie Shirk Byers In quel contesto, nel 1884 i Byers fecero una particolare esperienza di santificazione ma la loro denominazione si oppose alla nuova visione teologica della coppia. Poi conobbero l'evangelista D. S. Warner, che tra il 1887 e il 1888 stava conducendo un tour evangelistico attraverso gli stati dell'Indiana, dell'Illinois, del Missouri, del Kansas e del Colorado. Warner si rese conto che Dio stava chiamando alcuni credenti a uscire fuori dalle rispettive denominazioni (conosciuto come il fenomeno dell'uscire fuori) spingendoli a santificarsi ulteriormente. Così prese con sé i Byers, che diedero vita a un'intensa opera evangelistica nell'Illinois e nell'Iowa che andò avanti per due anni. Nel 1890 i due ritennero che Dio li stava chiamando ad evangelizzare la costa del Pacifico. Era una chiamata singolare, dal momento che in quell'area degli Stati Uniti non conoscevano nessuno. Tuttavia si diressero verso San Diego dove aprirono subito una missione evangelistica. Lavorarono anche a Los Angeles e tennero diverse riunioni evangelistiche sotto una tenda lungo tutta la costa.

Nel 1893 Dio mise sul cuore di Byers il peso della guarigione divina. Si chiuse nella sua cameretta e gridò a Dio. Nel suo libro The Grace of Healing racconta cosa successe:

"...nella preghiera, il mio cuore si elevò a Dio per il dono della guarigione. Oh, se la Chiesa vivesse il livello di potenza e di autorità sperimentato dagli apostoli, quando la gloriosa luce della verità risplendeva di gloria celeste con una tale forza da sconfiggere le tenebre e le profondità di Satana. Non potrebbe quella stessa luce adesso, proprio in questa epoca terribile, manifestarsi allo stesso modo? E invece di una Chiesa preda inerme nella bocca del leone, non potrebbe esserci una Chiesa che sappia levarsi nella forza di Jahvè e affronti il mostro orrendo e, mediante la potente spada della verità, inverta le sorti, facendo di lui la preda? Solo i doni di guarigione esercitati con la potenza apostolica potevano far fronte al grido della mia anima: senza ricevere qualche assicurazione in merito, non avrei affatto smesso di pregare. Daniel Sydney Warner con Ann Kerr, sua prima moglie (1867-1872).Poi, in quel posto, si presentò al mio sguardo una solenne visione. Vidi gli apostoli e i santi primitivi perseguitati; il loro sangue scorreva e i loro corpi erano avvolti da fiamme ardenti. Udii chiaramente una voce che mi chiese: «Sei disposto a pagare questo prezzo?». Io stavo ricercando i doni di guarigione e la potenza apostolica, ed ecco, c'era un prezzo: potevo pagarlo?  Dentro di me per un attimo ci fu un'esitazione, dopodiché come se stessi spargendo il mio stesso sangue, risposi con un eterno «Sì, Signore».

Da quel momento, la mia preghiera si trasformò in lode. La rassicurazione fu traboccante e meravigliosa. Lo Spirito Santo testimoniò alla mia anima che questi doni erano già nella Chiesa e che io avevo la facoltà di aver parte nel loro esercizio, per lavorare e soffrire in questa predisposizione e per sopportare le vergogne e le tribolazioni che inevitabilmente ne sarebbero seguite. Avvertii subito di dover correre da qualche persona malata in qualche posto, dicendogli che Dio mi aveva dato i doni di guarigione...".

Quella stessa notte, in città c'era una donna che era malata da tempo. Ella credeva nella guarigione, ma sembrava non ricevere alcuna risposta alle sue preghiere. Il Signore le disse che doveva chiamare il fratello Byers, il quale avrebbe pregato per lei. Lei si meravigliò, visto che lo conosceva appena. Allora chiese di nuovo a Dio se era stato lui a parlarle e Dio le diede due volte la stessa risposta: il fratello Byers doveva pregare per lei.

Il giorno dopo mandò suo marito a cercare Byers. Questi entrò in casa, pregò per lei e la donna fu guarita all'istante. Da quel momento in poi, Byers si mise a predicare la guarigione divina sia per il corpo che per l'anima. Insieme a sua moglie nel 1896 aprì una casa di cura a Oakland e nei due anni e mezzo successivi stampò una rivista chiamata Tidings of Healing.

Nel 1899 pubblicò un libro sul tema dal titolo The Grace of Healing. Nel 1906 i Byers furono scelti per operare in una casa missionaria a Oakland, in California, dove tenevano regolarmente sedute di preghiere per i malati. I Byers seguitarono il loro lavoro pastorale ministrando a decine di chiese in tutta la California. Le persone con le quali lavoravano li ritenevano un padre e una madre spirituali. Jacob Byers fu anche un bravo innografo e autore di diversi libri, tra i quali Questions and Answers on the Subject of Divine Healing, SanctificationBible Humility e Parent and Child.

Morì a Los Angeles il 16 ottobre del 1944: aveva 85 anni.

 


 

     
DONAZIONI
IBAN DONAZIONI IT23D0306909606100000135846
....
Archivio
       
Archivio